Consulenze individuali, di coppia e familiari

La consulenza psicologica, sia che si rivolga a singoli, che a coppie o a famiglie, è utile per affrontare questioni mirate che possono riguardare decisioni da prendere, passaggi evolutivi (ad esempio, nascite, accudimento di genitori anziani), momenti di difficoltà/crisi.

In ottica sistemica, la consulenza viene fornita lavorando sulla relazione, sui contesti di appartenenza, allargando sempre più la visione delle cose.

La domanda che muove alla richiesta di consulenza, che sia un problema, un sintomo o qualsiasi ragione di preoccupazione o sofferenza, viene intesa come una mappa da cui partire per esplorare il presente e il passato, immaginare il futuro e aprire nuove prospettive percorribili per riuscire a stare meglio.

Quando un individuo, una coppia o una famiglia chiedono una consulenza, già alla prima telefonata vengono raccolte informazioni preliminari utili ad orientare la consulenza.

Le sedute hanno tendenzialmente una cadenza quindicinale, anche se ogni situazione verrà attentamente valutata con i clienti. Questo intervallo tra le sedute serve affinché il lavoro fatto insieme possa avere il tempo di fare il suo corso in direzione del cambiamento.